CANTADOMINI

BIBLIOTECA
30 marzo 2016
Donazione in memoria
DONAZIONI IN MEMORIA
13 maggio 2014

    Progetto Cantadomini

    La Fondazione Montedomini Onlus ha incontrato due operatori di eccezione che usano la musica come attività terapeutica con gli anziani. I cantanti Riccardo Azzurri e Aleandro Baldi si sono resi disponibili ad iniziare un progetto in tal senso presso le strutture di Montedomini che abbiamo chiamato Cantodomini.

    La Fondazione metterà a disposizione alcune somme del ricavato del Fundraising per avviare questo progetto che potrà essere alimentato e continuato attraverso le ulteriori donazioni che arriveranno alla Fondazione.

    Ecco come i nostri due cantanti hanno descritto questo progetto:

    Dove finiscono le parole inizia la.......Musica!
    Questa grande magia che puoi scrivere e le sue note rimangono impresse nella memoria per poi svanire; ma con quella stessa magia tornano ad accompagnarti nel lento planare dove unisci una canzone al ricordo ora presente ora lontano. Sono anni che Riccardo e Aleandro inseguono melodie nascoste dentro di loro, e questo gioco che li rende emozionali, vogliono trasmetterle a chi emozioni più non ha, laddove le stesse vengono relegate a silenzi interminabili o a euforia incontrollata di sprazzi di lucidità. Dentro di noi al di là della musica abbiamo sentito che ci sono cose che hanno scadenze e non si ripropongono spesso nella vita come :- "un bacio sulla guancia" ed "un abbraccio forte forte".

    Il progetto prevede:

    a) attività ricreativa : 1) intrattenimento degli ospiti, con musica dal vivo anni 40/50/60/70/80/... 2) attraverso supporti audio (giradischi, CD) rivisitazione della musica leggera, partenopea e folkloristica presentando le biografie degli artisti che hanno caratterizzato i vari stili.

    b) attività riabilitativa :

    1) formazione di un gruppo eterogeneo (polipatologico) dove, tramite la musica (ritmo, suono, canto), il dialogo (scambio idee, opinioni su normali culture formative) vengono stimolati più canali (stimolazione motoria, attivazione, reminiscenza, memoria, rievocazione, socializzazione ecc. )

    2) trattamento individuale : intervento ancor più finalizzato che cambia in funzione del momento e delle eventuali problematiche; soprattutto per offrire stimolazioni anche a soggetti gravemente compromessi.